img

Liceo Scientifico Statale

Francesco d'Assisi

Viale della Primavera, 207 - 00172 Roma | tel: 06121122745 - fax: 062415987

Menu laterale

Collegamenti utili


Registro Elettronico

immagine registro docenti Docenti

immagine registro famiglie Genitori - Alunni


Area famiglie


Amministrazione digitale



Tirocinio Formativo Attivo

Alternanza Scuola Lavoro


Ricerca

Ti trovi in: ...


immagine folder Storia dell'istituto


L’Istituto, fin dalla sua fondazione nell’a.s. 1967/68, ha dimostrato credibilità e dinamismo culturale anche grazie all’apertura di diverse sedi succursali, poi divenute Licei autonomi (Pitagora, Tullio Levi Civita, Amaldi). Dall’a.s. 2005/2006 il Francesco d’Assisi ha ampliato la sua attività formativa con la presenza di una nuova sede succursale in via Castore Durante n. 11.
Attualmente il Dirigente Scolastico è il Prof. Luigi Maria Ingrosso.

Da 40 anni gli studenti del Liceo si distinguono per i successi nelle olimpiadi annuali di Matematica e Fisica, per le curate rappresentazioni teatrali e, in ambito sportivo, per aver più volte conquistato il trofeo Volley Scuola.

Da molti anni il nostro liceo accoglie alunni diversamente abili. La scuola si propone come una comunità educante che riconosce tutte le forme di diversità, e particolare attenzione viene riservata all'inclusione di tutti gli alunni con bisogni educativi speciali.

Negli ultimi anni l’Istituto ha aderito all’iniziativa “Viaggio della memoria” promossa dal Comune di Roma, inviando delegazioni di studenti in visita al campo di Auschwitz. Nel 2003/2004 l’immagine ideata dagli studenti del Laboratorio di Storia è stata scelta come manifesto pubblicitario delle mostre e degli eventi dedicati al tema della memoria.

Per quanto riguarda lo studio delle lingue straniere, la scuola offre ai suoi allievi la possibilità di conseguire le certificazioni PET, FIRST (per l’inglese) e DELF (per il francese); ogni anno vengono anche organizzati degli Stages in Irlanda o in Inghilterra.

Il Liceo, consapevole delle diverse realtà del territorio in cui opera, è particolarmente attento alle esigenze di tutta l’utenza ed è impegnato in prima linea in un progetto in rete con le altre scuole del Municipio, per una risoluzione delle problematiche relative alla dispersione scolastica a all’inserimento degli alunni stranieri.